Home
Bio
Bands
XXICentury
Media
LiveShows
Gallery
Links
Contacts

 

 

Per le notizie più recenti clicca qui

CURRICULUM VITAE

Franz Bazzani, nato nel 1972, si è diplomato in Pianoforte e Scuola Sperimentale di Composizione presso il Conservatorio Statale di Musica “F. E. Dall’Abaco” studiando con i M° Fulvio Zanoni e Francesco Valdambrini. Ha completato inoltre il Biennio Sperimentale di Composizione e conseguito la laurea di II livello presso il Conservatorio di Mantova studiando con il M° Taglietti e M° Perezzani.
A Los Angeles, sempre per la musica classica, si è perfezionato con il M° Leonid Levitsky.
Con la violinista Isabella Cavagna docente del Conservatorio Statale di Bolzano, il pianista Franz Bazzani ha tenuto numerosi concerti comprendenti prime esecuzioni assolute di composizioni del M° Francesco Valdambrini come “Melos II”, e successivamente con la violinista Maria Odorizzi, docente del Conservatorio Statale di Verona, “Carme” sempre del M° Valdambrini e “Rapsodia Tricordale” del M° Daniel Oberegger, esecuzioni avvenute in Austria e Italia. Il repertorio inoltre prevede maggiormente la musica del 900 e contemporanea.
Franz Bazzani e’ già attivo anche come compositore: nel luglio 1999, ha partecipato al Festival “Voix de la Mediterraneé” di Lodève (Francia), con 4 composizioni originali ed inedite per voce e pianoforte, su testi del regista-scrittore-poeta visivo, Sarenco. Nell’aprile 2001 ha partecipato come compositore al Convegno “Arte e Cultura nella Verona d’inizio ‘900” organizzato dall’Assessorato alla Cultura della Provincia, tenutosi all’Auditorium Nuovo Montemezzi presso il Conservatorio F. E. Dall’Abaco di Verona, con la composizione “Fantasia per Violoncello e Pianoforte” e nel luglio 2001 ha partecipato alla rassegna “Concerti del Chiostro” eseguendo insieme alla violinista Maria Odorizzi anche la sua nuova composizione per Violino e Pianoforte “Uma ni”. Nel giugno 2002 inoltre ha partecipato come interprete, sia come solista che in duo con la violinista Odorizzi, alla rassegna "Variazioni di pressione" svoltasi presso la Sala Maffeiana di Verona, rassegna che ha visto come protagonista la musica del '900 e contemporanea di autori quali Schoenberg, Webern, Stockhausen, Cage, Villa, Tasca, Valdambrini, Keiko Abe, ed altri ancora. Dal 2002 alcune delle composizioni di Franz Bazzani appaiono nel catalogo generale di "Musica tricordale, pretricordale e saggistica musicale" edito da "Edizioni Arca Musica Trento" (vedi partiture). Nel secondo semestre del 2004 ha usufruito dei Progetti Mobilita’ Europea (Erasmus Project) frequentando il corso di composizione presso University of Leeds (UK) studiando con Michael Spencer, ed approfondendo lo studio di alcuni capolavori del repertorio pianistico del 900 con Renna Kellaway. Nell’estate del 2005 Franz Bazzani ha frequentato i corsi estivi di composizione dell’Accademia Chigiana di Siena con il M° Azio Corghi e Mauro Bonifacio. Frequenta i Corsi di Alto Perfezionamento di Composizione tenuti dai Maestri Corghi e Bonifacio a Brescia presso la Fondazione Romanini. Nell’ottobre 2006 Franz Bazzani è stato allievo effettivo del seminario itinerante tenuto dal compositore tedesco Helmut Lachenmamm nelle città di Parma, Cremona e Mantova. Franz Bazzani svolge attività didattica presso l’Accademia Musicale “Sergio Martinelli” di Sandrà (Verona).

 

ALTRE NOTIZIE

Franz Bazzani suona inoltre musica di diversi generi: rock, funky, jazz, country, con più formazioni.
Con i Nuovi Cedrini, nota band rock-ironica veronese inserita anche nella programmazione del 2001 del teatro milanese Zelig, vincitrice della IX edizione del “Festival di San Scemo” (2002) e ancora, “proposta” del Festival della Canzone Comica d’Autore della Valle Camonica del 2004, il pianista-tastierista Bazzani ha registrato i lavori più recenti; con Luca Olivieri, chitarrista esperto di tecniche finger-picking conosciuto a livello internazionale, ha tenuto numerosi concerti anche con personaggi italiani come Bobby Solo (ricordiamo la partecipazione al programma “Roxy Bar” condotto da Red Ronnie in onda su Telemontecarlo 2 nel marzo 1998) e stranieri come James Burton, Jerry Donahue, Tommy Emmanuel, John Jorgenson, Alan Thomson, Jonny Hiland. Ha partecipato come pianista all’appuntamento “Omaggio a John Lennon” nella formazione ideata e condotta da D. W. Benini nell’ambito della 7^ ed ultima edizione della rassegna “Musica a sfera” tenutasi nel dicembre 2000 presso il locale “Il Posto” (Verona).
Franz Bazzani fa parte della “Viva Santana!” la quale propone un completo tributo alla musica di Carlos Santana unico gruppo italiano nel cast del 15 ° Festival Latinoamericando 2005 tenutosi a Milano da giugno ad agosto.
Tour con Rudy Rotta per promozione nuovo cd "Blue Inside" - Autunno 2009
Pino Saulo e RadioRai Tre Suite Jazz trasmettono dei Separatisti Bassi "Live in San Vito" registrato a marzo 2010.

 

ALTRE ESPERIENZE
• Soave Guitar Festival 2012 - Last Edition
• "Separatisti Bassi - Live at San Vito al Tagliamento" è tra i 100 Greatest Albums 2011 - JAZZIT AWARD
• Diverse le collaborazioni con Enrico Nascimbeni
• Pistoia Blues 2011: James Burton, Luca Olivieri e TCBand
• Enrico Rava and PMJL - We want Michael - Maggio 2011 - PRIMA ASSOLUTA
• Casarotti&Fred settembre 2010 Teatro Romano VR: produzione, direzione artistica e
_ piano player.
• San Vito al Tagliamento (PN) Future Jazz: SEPARATISTI BASSI by Mauro Ottolini
_ Marzo 2010 – PRIMA ASSOLUTA
• Casarotti&Frenz settembre 2009 Teatro Romano VR: produzione, direzione artistica,
_ coordinatore musicale, arrangiatore, direttore.
• Tour estivo 2008 con Vr Improvisers Jazz Orchestra
_ ospiti: Bob Bonisolo, Emanuele Parrini, Hermes Pirlo, Tino Tracanna.
• Direzione artistica Live in Love 2008, Verona-Italia








 

Home   |    Bio   |    Bands   |    XXI Century   |    Media   |    Live Shows   |    Gallery   |    Links   |    Contacts
Tutti i contenuti ©2000 - 2011 Franz Bazzani. - Tutti i diritti sono riservati. - È severamente vietato l'utilizzo non autorizzato.
w e b d e s i g n
Alma realizzazioni grafiche